Silvestro F.

► 29 Aprile 2014, ci scrive Silvestro F.

"Quando ancora ero un ragazzino sentivo molto parlare di questo viaggio e molte volte mi guardavo i video!!! Poi la lontananza da Troina era molta e non avevo mai potuto partecipare anche se la voglia era molta...

poi un anno mio padre ha voluto scendere esclusivamente per fare questo particolare pellegrinaggio!!! Perchè dentro di lui sentiva quella forza indescrivibile... non potrò mai dimenticare la stanchezza al suo ritorno dal bosco!

Dopo qualche anno... di preciso nel 2006 mi sono sentito chiamato e da quell'anno non ho più smesso di andare...
L'arrivo il giovedi mattina all'aereoporto, poi di corsa verso Troina per organizzarmi il tutto e salutare i parenti.
Ogni anno un emozione nuova... solo chi partecipa può sapere ciò che si sente dentro!!! L'acqua il vento il fango... un viaggio indescrivibile... ma grazie a questa grande famiglia si ha la forza di continuare...
Voglio ringraziare in particolare mio cugino Angelo e suo figlio Silvestro (BRANNINO), Francesco e Silvestro Ruggeri, mio zio Silvio e il Signor Arona che mi hanno sempre accompagnato in questo magnifico pellegrinaggio..."

 

Silvestro ha voluto condividere con noi una sua foto